L'Azienda

L'Azienda

IImmersa in un paesaggio collinare disegnato da vigneti e uliveti, nasce nel 2003 l’Azienda Agricola Torre Varano nel segno di una consolidata tradizione secolare contadina. Un territorio dalle straordinarie attitudini vitivinicole. Cinque le varietà di uve coltivate Aglianico, Falanghina, Greco, Fiano e Coda di Volpe di antichissime origini che si sono diffuse da tempo nel Taburno, dove oggi esprimono al meglio le loro potenzialità e che hanno trovato clima e suoli congeniali.

Una Famiglia di agricoltori con una passione per le vigne e per i vini, i tanti sacrifici, la sinergia ideale tra terra arte di cantina ed uomo, il giusto equilibrio tra innovazione e tradizione, hanno permesso di realizzare il sogno di riuscire a rappresentare fedelmente la grande tradizione vitivinicola del Taburno. Il fattore umano messo in campo dalla famiglia D’Occhio viene interamente speso per la valorizzare territorio e cultivar.

L’Azienda si estende su una superficie di 14 ettari, tra i comuni di Torrecuso e Ponte, di cui 12 occupati a vigneti esposti a Sud/Est ad un’altitudine di 350 mt s.l.m., tutti ricadenti nell’area della DOCG Taburno e DOP Sannio. Qui la naturalità del processo produttivo, più che un vincolo da rispettare, è il mezzo che consente di esaltare la riconoscibilità dei vini con la consapevolezza che la qualità del vino nasce in vigna, ai vigneti vengono rivolte cure e attenzioni scrupolose seguendo il metodo di lotta integrata, finalizzata alla ricerca delle migliori soluzioni nel pieno rispetto degli equilibri ambientali.

Passate e fermatevi  a visitare non solo la cantina ma meditando una bottiglia di vino in queste splendide e rigorose colline del Taburno.